FISH AND CHIPS

Fish & chips, panna acida ed insalata di nasturzio, cetriolo e ravanello

Il neutro bianco della panna acida divide ed unisce i due nuclei del piatto: un verace e tradizionalmente British Fish & Chips ( cotto nello strutto! ) ed una moderna, fresca ed elegante insalata. Il fritto dorato del pesce e delle patate e la naturale croccantezza delle verdure legati dalla pungente grassezza della salsa.

Per il pesce

  • 2 filetti di orata da 400 g
  • 120 g di farina autolievitante
  • 330 ml di birra Lager
  • 80 ml di Gin
  • Sale
  • Strutto
  • Olio di semi

Per le patate

  • 6 patate a pasta gialla
  • Sale
  • Strutto
  • Olio di semi

Per la panna acida

  • 250 ml di panna fresca
  • 20 g di yogurt
  • 50 ml di aceto di mele
  • Sale

Per l’insalata

  • 2 cetrioli piccoli
  • 4 ravanelli
  • 80 g di foglie e fiori di nasturzio
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva

 

PANNA ACIDA Unire tutti gli ingredienti in un barattolo, coprire con della pellicola e lasciar riposare a 20° per circa 24 ore.

INSALATA Tagliare longitudinalmente a fette di 1 mm i cetrioli ed i ravanelli, unire le foglie ed i fiori di nasturzio e condire con un pizzico di sale e dell’olio extravergine.

infoodafamily fish&chips
infoodafamily fish&chips ravanelli
ravanelli in fisch&chips, infoodfamily
zucchine in fish&chips, infoodfamily
 zucchine in fish&chips, infoodfamily

 
PATATE Sbucciare le patate e tagliarle a parallelepipedi di circa 5 mm. Coprire di acqua e lasciar riposare per 30 minuti. Scolare, sciacquare e cuocere le patate in acqua bollente leggermente salata per 15 minuti finché all’esterno non risultano morbide. Scolare, disporre su una griglia e riporre in frigorifero ad asciugare per un’ora. Friggere in olio di semi e strutto a 150° fino a farle leggermente dorare quindi scolarle, tamponarle con della carta assorbente, disporre nuovamente sulla griglia e lasciarle asciugare in frigorifero per 30 minuti. Friggere in olio di semi e strutto a 180° finché non risultano ben croccanti. Scolare, tamponare con della carta assorbente e salare leggermente.

infoodafamily fish&chips patate di Luca Bizzarri
infoodafamily fish&chips patate
infoodafamily fish&chips patate Luca Bizzarri
infoodafamily fish&chips patate Luca Bizzarri
fish&chips patate infoodafamily
infoodafamily fish&chips patate di Luca bizzarri
infoodafamily fish&chips patate

 
PASTELLA Amalgamare la farina, la birra ed il Gin fino ad ottenere una pastella omogenea e non troppo densa aggiungendo se necessario della farina o della birra per regolare la densità. Salare leggermente e lasciar riposare in frigorifero per 2 ore.

infoodafamily fish&chips pastella di Luca Bizzarri
infoodafamily fish&chips pastella di Luca Bizzarri

 
PESCE Porzionare i filetti d’orata ottenendo 12 tranci. Passare nella pastella formandone uno strato sottile ed uniforme e friggere in olio di semi e strutto a 170° finché non risultano ben dorati. Scolare e tamponare con della carta assorbente.

infoodafamily fish&chips orata di Luca Bizzarri
infoodafamily fish&chips orata di Luca Bizzarri
infoodafamily_fish&chips_orata
infoodafamily_fish&chips_pastella

 
IMPIATTAMENTO Stendere un cucchiaio di panna acida al centro del piatto e disporvi su un lato il pesce e le patate fritte. Disporre sul lato opposto l’insalata cercando di mantenere un certo volume.

infoodafamily fish&chips di Luca Bizzarri
infoodafamily fish&chips di Luca Bizzarri
Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *